Metodi di personalizzazione dei corsi

Category Archives:progettazione

Metodi di personalizzazione dei corsi

iStock_000051579516_Illustration

Un interessante articolo sui metodi di personalizzazione dei contenuti digitali.

Category Archives:progettazione

70:20:10 una proposta alternativa

iStock_00000561468Noscritte

70:20:10 questo parametro ormai famoso e facilmente spendibile in senso marketing apre una importante riflessione non solo sui processi formativi, ma anche sui contenuti e sugli strumenti utilizzati in ambito formativo.

Lo scenario evidenziato da McCall et al già nell’1996 nelle “Lessons learned by successful and effective managers evidenziava che l’apprendimento avviene in modi diversi da quanto ci aspetteremmo?

The-70-20-10-Model-Infographic

 

70 è l’impatto dell’apprendimento ricavato dall’esperienza,
20 dallo scambio informale, dall’azione di individuale di approfondimento e confronto,
10 solamente gli apprendimenti realizzati in situazioni di formazione formale.

Per questo è fondamentale comprendere gli impatti reali sul mondo delle organizzazioni di questo approccio. In questo dibattito non c’è una contrapposizione tra mondi e metodologie diverse di “fare formazione”, ma una visione diversa di come l’individuo apprende.

 

Comprendere la molteplicità di questi apprendimenti, rafforzamenti, rielaborazioni permette di comprendere non tanto i confini dei singoli approccio, quanto la necessità di vedere in modo articolato la formazione, cioè una vera e propria rinascita del blended learning.

Troppo a lungo blended ha significato un’ingenua alternanza tra aula e online, senza un vero e concreto disegno didattico comune, ma un commistione di contenuti sovrapposti o peggio non regolamentati non essendo realmente propedeutico l’uno all’altro . Inoltre anche nelle differenze l’adozione di un blended di semplice alternanza presenza/distanza non poneva l’accento sul modello di erogazione, sempre led instructor …. Anche se con fenomenologie diverse. Tutto ciò porta ad un vissuto inevitabilmente di contrappossizione, di confronto di valore tra le metodologie, scoraggiando l’iniziativa reale ed autonoma.

 

La rinascita di un blended learning diverso che includa modalità di confronto, non solo tra i partecipanti, ma in relazione al contesto ed alle competenze presenti nella rete sociale reale o digitale, ma anche attività esercitative legate all’investigazione di casi e ricerca di informazione. In sostanza un approccio complessivo di Problem Based Learning per rendere l’apprendimento un’esperienza coinvolgente, personalizzata, e a valore aggiunto per la realizzazione di un apprendimento dimostrabile che si arricchisce dell’esperienza pratica durante il lavoro e della costruzione sociale di conoscenze, all’interno degli strumenti di condivisione sociale dell’impresa e non.

 

Edera Srl

C.F./ Partita IVA 13621271009 Largo Pannonia 23 - 00183, Roma PEC: ederasrl3@legalmail.it - Telefono: 06-92949835

Start-up innovativa

Edera srl è iscritta presso la Camera di Commercio di Roma, nella sezione speciale delle Start-up Innovative.